giovedì 01 dicembre 2016

WORK IN PROGRESS VERSO IL MATCH CON MILANO. E CHE SFIDA DOMENICA: ATANASIJEVIC VS STAROVIC!


 VanessaBrezzi    01 dic 2016
 Nessuno    Prossime partite

atanasijevic_vs_starovic.jpeg.jpg

Andrea Bari parla del momento bianconero e della partita del 4 dicembre contro la Revivre

Obiettivo: proseguire la striscia vincente aperta e chiudere al meglio il girone d’andata!

Con queste due cose ben stampate in testa, continua la propria preparazione pregara la Sir Safety Conad Perugia attesa domenica pomeriggio alle ore 18:00 dal match casalingo con Milano che porterà al giro di boa della Superlega.

Bernardi sta dando continuità al PalaEvangelisti sul ritmo e sul sistema di gioco senza dimenticare il lavoro sui singoli fondamentali come il servizio, arma molto importante nell’economia del gioco bianconera ed in grande crescita così come la ricezione orchestrata al meglio nelle ultime uscite da Andrea Bari.

Proprio il libero “di ricezione” di Perugia parla del buon momento che attraversa la Sir:

“Siamo una squadra che è ancora in rodaggio, dobbiamo continuare a lavorare come stiamo facendo cercando di trovare il corretto sistema di gioco e portando al tempo stesso a casa punti perché le vittorie sono il miglior aiuto per una squadra per arrivare ad essere vincente. C’è ancora tanta strada da fare, il percorso è giusto, ma mai dobbiamo abbassare guardia, soprattutto  adesso che abbiamo fatto qualche bella gara. Lollo (Bernardi, ndr) si è messo subito a disposizione della squadra con la sua importante caratura come allenatore. Lo seguiamo, crediamo in lui ed i risultati ci stanno dando ragione. E poi non dobbiamo dimenticare che adesso siamo al completo. Prima non lo abbiamo mai preso come un alibi, ma di certo siamo contenti ora di essere tutti e di poter lavorare con l’assetto con Atanssijevic e Zaytsev. Dobbiamo accelerare i tempi in palestra per trovare la migliore intesa con il nuovo modulo, le ultime uscite dimostrato che stiamo lavorando bene”.

Andrea Bari chiude poi con il suo pensiero sul match con Milano:

“Guardare la classifica ed il fatto che giochiamo in casa sono aspetti che ingannano. In realtà, e tanti altri risultati di questo girone d’andata lo hanno dimostrato, ogni squadra di Superlega ha giocatori importanti, le difficoltà ci sono sempre e Milano possiede armi importanti. Credo soprattutto che noi dobbiamo entrare in campo determinati come abbiamo fatto benissimo domenica scorsa a Verona per far capire che puntiamo a giocare bene e a vincere. Così facendo sono convinto che riusciremo a portare a casa la partita”.

 

LA SFIDA DI DOMENICA: ATANASIJEVIC VS STAROVIC!

Bomber di riferimento di Perugia e Milano, opposti della nazionale serba e da anni protagonisti del campionato italiano. Il match di domenica è anche una sfida tra Aleksandar Atanasijevic e Sasha Starovic, 200 cm e venticinque anni l’opposto perugino, 207 cm e ventotto primavere quello meneghino. Attaccanti di razza e peritosissimi anche con il loro servizio al salto, il destro Atanasijevic ed il mancino Starovic saranno con ogni probabilità l’ago della bilancia delle rispettive squadre domenica pomeriggio al PalaEvangelisti. Per “Magnum”, idolo della folla bianconera e per tre anni consecutivi attaccante più prolifico della Superlega, parlano i numeri di Perugia che, da quando l’opposto serbo è rientrato in campo dopo lo stop per infortunio, ha saputo solo vincere in campionato con Atanasijevic che nelle quattro gare da titolare vanta 64 punti con una media stratosferica del 56% in attacco (a cui vanno aggiunti 5 muri 2 due ace). Sei le gare giocate invece finora da Sasha Starovic (pure lui fermo a metà girone d’andata per infortunio) con 100 punti complessivi (di cui 10 a muro e 6 al servizio) e con le due prove “monstre” contro Vibo e Latina chiuse rispettivamente con 26 e 28 punti. Insomma, due grandi bomber uno di fronte all’altro domenica. Una sfida da non perdere!

 

DOMANI CONFERENZA STAMPA PREGARA CON LUCIANO DEL CECCO!

 

Domani pomeriggio venerdì 2 dicembre alle ore 15:45, presso gli uffici societari del PalaEvangelisti, conferenza stampa di presentazione del match di Superlega Perugia-Milano con la presenza del regista della Sir Safety Conad Perugia, il “Boss” Luciano De Cecco.


FOCUS SU MILANO, INCIPIT DI UN DICEMBRE FITTO DI IMPEGNI PER I BLOCK DEVILS!


 VanessaBrezzi    01 dic 2016
 Nessuno    Prossime partite

_MBK7722.jpg

- Prosegue la preparazione dei bianconeri in vista del match di domenica al PalaEvangelisti contro un avversario sì ultimo in classifica, ma con giocatori come Starovic e Skrimov di grandissima qualità.

Continua con la consueta cadenza settimanale l’avvicinamento della Sir Safety Conad Perugia al prossimo appuntamento ufficiale in programma, il match di domenica 4 dicembre al PalaEvangelisti contro Milano che chiuderà il girone d’andata bianconero (prevendite aperte da ieri già con ottimi riscontri).

La partita di domenica darà il via ad un dicembre molto intenso per i Block Devils che dovranno affrontare altri quattro match di Superlega (le sfide casalinghe con Piacenza e Sora e quelle in trasferta a Padova e Ravenna) e le prime due gare della Pool E di Champions League con la trasferta in Turchia ad Ankara mercoledì 7 dicembre e la gara al PalaEvangelisti contro i belgi del Roeselare giovedì 22 dicembre.

Sette incontri ufficiali in venticinque giorni che saranno molti importanti per salire in classifica in campionato e per cominciare con il piede giusto la Champions. Quindi da affrontare con un ritornello tanto semplice quanto forse banale, ma assolutamente vero: non pensare mai oltre la partita più vicina.

Proprio per questo Lorenzo Bernardi ed il suo staff in questi giorni al PalaEvangelisti (oggi seduta tecnica pomeridiana sul campo centrale) stanno lavorando, oltre che su questioni di tecnica individuale e di sistema di gioco, soprattutto sulla concentrazione verso la Revivre Milano, una squadra, come del resto tutte in Superlega, da prendere con le molle e da affrontare con la massima attenzione e determinazione.

La formazione di coach Monti infatti è sì al momento il fanalino di coda del campionato, ma ha dovuto durante il proprio cammino fronteggiare una serie di infortuni e problematiche fisiche che hanno colpito diversi giocatori cardine del sestetto. Sestetto che ha nell’opposto serbo Starovic (28 punti domenica scorsa nella gara casalinga con Latina persa al tiebreak) e nel martello bulgaro Skrimov (da poco rientrato dopo una stop forzato) i principali sbocchi offensivi del gioco orchestrato dal giovanissimo regista classe ’98 Sbertoli, atleta di cui si dice un gran bene e destinato ad una carriera certamente importante. Il canadese Hoag è l’altro posto quattro di Monti (con il danese Nielsen e Marretta pronti a dar manforte) e da metà ottobre è in rosa anche il cubano Angel Dennis, esperto mancino classe ’77 per tante stagioni protagonista in Italia con le maglie, tra le altre, di Macerata e Modena. Al centro l’esperienza di De Togni e l’esuberanza fisica di Tondo ben si mixano con la freschezza dei diciannove anni di Galassi (un due metri molto interessante di scuola Trento), mentre il libero è il siciliano scuola Lube Danilo Cortina.

I numeri finora ovviamente non sono dalla parte della Revivre, due sole vittorie a fronte di dieci sconfitte e “maglia nera” nelle statistiche di attacco e muro, ma come detto quasi mai Monti ha potuto giocare con la formazione studiata in estate. Formazione che ha però qualità in diverse zone del campo e contro cui Perugia dovrà impostare una gara fatta di ritmo e pressione in fase break.

Bernardi ed i suoi ragazzi ne sono consapevoli e sicuramente daranno il massimo per chiudere al meglio il girone d’andata ed iniziare con il piede giusto un dicembre ricco di grande volley firmato Block Devils!


martedì 08 novembre 2016

ARRIVA MOLFETTA DOMANI AL PALAEVANGELISTI. BLOCK DEVILS, SERVE UNA SCOSSA!


 VanessaBrezzi    08 nov 2016
 Nessuno    Prossime partite

MB3_7891.jpg

Nona di campionato per la squadra di Kovac che affronta la formazione pugliese con il solo obiettivo di tornare al successo. Exprivia reduce dal cambio di guida tecnica e dalla vittoria casalinga con Sora.

Si torna subito in campo in Superlega con il turno infrasettimanale di domani sera valido per la nona giornata di campionato. Ed in parte è meglio tuffarsi di nuovo sulle cose di campo per la Sir Safety Conad Perugia che affronta tra le mura amiche del PalaEvangelisti l’Exprivia Molfetta (fischiano gli arbitri Cappello-Cipolla a partire dalle ore 20:30).

C’è un solo obiettivo in casa bianconera: tornare alla vittoria! Dopo le tre battute d’arresto di fila nei tre scontri d’alta quota, i Block Devils hanno la necessità di riassaporare il gusto dolce dei tre punti e riprendere la marcia interrotta dieci giorni fa a Trento. La classifica vede al momento Perugia al quinto posto, ma la squadra e tutto lo staff hanno la ferma intenzione di risalire la china e di riprendere slancio ed entusiasmo.

Dopo la seduta in sala pesi di ieri, oggi pomeriggio e domattina rifinitura tecnica e sessione di video per capitan Birarelli e compagni. Kovac deve valutare con attenzione forma fisica e condizione mentale della rosa per decidere la miglior formazione da mandare in campo. Possibile conferma per Simone Buti, dopo l’ottima prova di domenica a Civitanova, così come possibile l’ingresso per uno scampolo maggiore per Atanasijevic che prosegue il suo programma di recupero di condizione. Pertanto, con la certezza di vedere al via De Cecco in regia, Podrascanin al centro, Russell in banda e la coppia Bari-Tosi in seconda linea, saranno i minuti precedenti al match a chiarire chi ci sarà tra Buti e Birarelli e se Zaytsev giocherà opposto (ovviamente con Berger in quattro) oppure schiacciatore con Atanasijevic in posto due.

Perugia dovrà fare massima attenzione all’Exprivia Molfetta! Non solo perché, quando si è reduci da un filotto negativo, gli errori e le difficoltà pesano il doppio. Ma soprattutto perché di fronte troveranno un avversario agguerrito, fresco di cambio alla guida tecnica con l’inserimento di Gulinelli per Di Pinto, reduce dalla bella vittoria di domenica contro Sora ed in arrivo a Perugia con entusiasmo e voglia di stupire. Thiago e Sabbi, Polo e Di Martino, Rafael ed Olteanu più De Pandis. Saranno questi probabilmente i sette di Molfetta al via con particolare attenzione, restando alle faccende della Sir, soprattutto alle bordate in attacco ed al servizio dell’opposto Sabbi ed alle “genialate” di pura tecnica del brasiliano Rafael.

Niente è facile e scontato in Superlega, questo è concetto arcinoto. E domani sera sarà dura. Ma i Block Devils devono far centro!

 

LA PRESENTAZIONE DEL MATCH DI ALESSANDRO FRANCESCHINI

 

“In quest’ultimo periodo ne abbiamo sentite molte. E ci sta perché che le aspettative su di noi sono aumentate. Però è giusto anche dire che il lavoro che facciamo in palestra è ottimale ed il gruppo è davvero unito. Ovviamente non siamo contenti di come sono andate le ultime tre gare, però va guardato l’insieme di quello che stiamo attraversando e non bisogna dimenticare, lo scorso anno lo dimostra, che il percorso di una squadra è lungo. Con mercoledì inizia un nuovo ciclo di gare che ci deve portare a chiudere il girone d’andata in maniera positiva, partite dove sarà importante ottenere sicurezze di gioco e personali e un rapporto squadra-ambiente più positivo. Contro Molfetta non sarà di certo una partita facile. Vengono da una vittoria contro Sora ed hanno in organico giocatori di qualità come Sabbi e Rafael. Però è chiaro che da mercoledì dobbiamo riprendere la nostra marcia e ritrovare la vittoria”. 

 

FARMACIA FONTIVEGGE SPONSOR DAY DI PERUGIA-MOLFETTA

 

Sarà Farmacia Fontivegge, che vi aspetta nei locali di Piazza Vittorio Veneto 1 a Perugia, lo Sponsor Day domani al PalaEvangelisti per Perugia-Molfetta.

 

PRECEDENTI

 

Otto i precedenti tra le due formazioni con sei vittorie di Perugia e due successi di Molfetta.

 

EX DELLA PARTITA

 

Nessun ex in campo domani. L’unico lo troviamo in panchina perché Boban Kovac, nella stagione 2003-2004, ha chiuso la sua carriera italiana da giocatore indossando proprio la maglia di Molfetta.

 

DIRETTA RADIOFONICA SU UMBRIA RADIO

 

La voce di Francesco Biancalana direttamente dalla tribuna stampa del PalaEvangelisti racconterà live domani alle ore 20:30 Perugia-Molfetta sulle frequenze di Umbria Radio (a Perugia 92.0 e 97.2), network radiofonico ufficiale della Sir Safety Conad Perugia.

 

PROGRAMMAZIONE SU TEF CHANNEL

 

Tef Channel (canale 12 della piattaforma digitale), televisione ufficiale della Sir Safety Conad Perugia, sarà al PalaEvangelisti domani sera con le proprie telecamere per il consueto post partita.

 

DIRETTA WEB SU SPORTUBE, COLLEGAMENTI CON RADIORAI

 

Il match di domani tra Perugia e Molfetta sarà visibile in diretta web sui canali di Lega Volley Channel. Durante la gara collegamenti radio in diretta sul programma di Radio Rai “Zona Cesarini” con la voce dal PalaEvangelisti della giornalista Antonello Brighini.

 

PROBABILI FORMAZIONI:

 

SIR SAFETY CONAD PERUGIA: De Cecco-Zaytsev, Podrascanin-Buti, Berger-Russell, Bari libero. All. Kovac.

EXPRIVIA MOLFETTA: Thiago-Sabbi, Polo-Di Martino, Rafael-Olteanu, De Pandis libero. All. Gulinelli.   

Arbitri: Gianluca Cappello - Matteo Cipolla


giovedì 03 novembre 2016

OBIETTIVO LUBE PER I BLOCK DEVILS


 VanessaBrezzi    03 nov 2016
 Nessuno    Prossime partite

MBvisual_20161101_201439_5234.jpg

Reduci da due sconfitte consecutive, i bianconeri cercano di invertire la tendenza domenica in casa della co-capolista della Superlega. Da stamattina squadra al lavoro

La seduta fisica in sala pesi di questa mattina ha aperto ufficialmente la preparazione della Sir Safety Conad Perugia al prossimo appuntamento in programma.

Dopo un giorno di riposo, utile per rigenerare fisico e teste dopo il doppio ko in tre giorni con Trento e Modena, i Block Devils devono lasciarsi tutto alle spalle e porre attenzione e concentrazione unicamente a domenica quando Perugia sarà in campo all’Eurosuole Forum di Civitanova per affrontare la Lube, co-capolista del campionato.

Ancora dunque un impegno duro per i ragazzi del presidente Sirci chiamati a dare una risposta tecnica e caratteriale importante sul campo. Boban Kovac ed il suo staff hanno già messo nel mirino l’avversario di domenica e forniranno alla squadra tutte le indicazioni tecniche e tattiche necessarie per affrontare al meglio il match.

Un avversario, Civitanova, ancora senza la macchia della sconfitta in Superlega, roster completo ed equilibrato in tutti i reparti e con alcuni terminali offensivi, come l’opposto bulgaro Sokolov ed il martello azzurro Juantorena solo per citarne due, di assoluto valore internazionale.

Ma Perugia, come e forse più delle altre volte, dovrà soprattutto porre attenzione nella propria metà campo. Perché la Sir, è vero senza continuità, ma anche nelle ultime due gare terminate con una sconfitta ha dimostrato picchi di rendimento altissimi e tutte le qualità per giocare alla pari con le altre big del campionato. Quindi, con l’ovvia premessa che studiare direzioni e caratteristiche dell’avversario è ormai una necessità nella pallavolo di oggi, concentrarsi su se stessi è probabilmente la medicina migliore in questo periodo.

Il tecnico serbo in più può nuovamente contare in palestra, anche se naturalmente non ancora a tempo pieno, su Magnum Atanasijevic che può dare a tutto il gruppo, oltre che il suo apporto in termini tecnici, una nuova spinta dal punto di vista mentale e motivazionale.

Sono frasi fatte, ma la stagione è ancora molto lunga ed è corretto ricordare anche che la Sir finora, pur disponendo di una rosa costruita per essere competitiva in ogni zona del campo, non è mai stata al completo dovendo oltretutto cambiare assetto rispetto a quanto progettato in estate.

Nessun alibi sia chiaro, solo una più corretta lettura della realtà.

 

DOMANI POMERIGGIO AL PALAEVANGELISTI CONFERENZA STAMPA CON BOBAN KOVAC ED EMANUELE BIRARELLI

 

Programmata per domani pomeriggio venerdì 4 novembre alle ore 15:45, presso gli uffici societari del PalaEvangelisti, la conferenza stampa  di presentazione della gara Civitanova-Perugia, match valido per l'ottava giornata di SuperLega, con la presenza del tecnico Boban Kovac e del centrale e capitano Emanuele Birarelli. Sarà l’occasione per parlare del momento stagionale dei Block Devils e soprattutto del prossimo importantissimo incontro in programma domenica 6 novembre in casa della Lube.

 

DA DOMATTINA PREVENDITA PER PERUGIA-MOLFETTA DEL 9 NOVEMBRE

PERUGIA – Scatta domani mattina 4 novembre, a partire dalle ore 10:00, la prevendita dei biglietti per il prossimo match casalingo in SuperLega dei Block Devils, attesi mercoledì 9 novembre alle ore 20:30 dalla sfida al PalaEvangelisti con la Exprivia Molfetta.

La prevendita sarà attiva presso l’outlet della Sir Safety System (Santa Maria degli Angeli, Via dei Fornaciai 9) dal lunedì al venerdì dalle ore 15:00 alle ore 19:00 ed il sabato mattina dalle ore 9:30 alle ore 12:30. Sarà attiva anche la prevendita on-line direttamente dal sito internet link e nei seguenti punti vendita bookingshow della provincia di Perugia:

I Viaggi Di Lady Cru , Via Strozzacapponi 80 - Castel Del Piano

Tabaccheria Baffetti Marcello Riv. 2 Passignano , Via Del Santuario 20 - Castel Rigone

Centova Caffè srls di Gentile Anita , Viale Enrico Berlinguer 1 - Centova

PICCADILLY BOX OFFICE c/o Centro Comm. Collestrada , Via Della Valtiera 181 presso C Com. Collestrada - Collestrada

EUROPOSTE (B&P Service Snc) , Via commerciale 6 - Fossato di Vico

Ziosmoke Assisi , Via dei Mugnai 1/A - fz. Santa Maria degli Angeli

Tabaccheria 2000 , Largo Della Resistenza, 3 - Gubbio

Koala Viaggi s.r.l , Via Settevalli 133 f - Perugia

Tabaccheria Cornicchia , Via Fratelli Pellas 62 - Perugia

BARTOCCINI Gioiellerie s.r.l. , Via Tomaso Albinoni 28 - San Sisto

LA DEA BENDATA di Pietro Soprano , Viale San Sisto 38 L/M - San Sisto

Bartoccini Gioiellerie srl c/o Centro Comm.le LE CAVE , Via Fratelli Matteucci - Santa Maria degli Angeli

Special Events c/o Quasar Village - Via Aldo Capitini, 8, Corciano

Di seguito tutti i prezzi dei biglietti suddivisi in base al settore del PalaEvangelisti ed all’eventuale riduzione:

TRIBUNA VIP CENTRALE

Intero: € 35,00

Ridotto (4-16 anni): € 21,00

Ridotto (Over 65): € 21,00

TRIBUNA VIP LATERALE

Intero: € 30,00

Ridotto (4-16 anni): € 18,00

Ridotto (Over 65): € 18,00

DISTINTI CENTRALI

Intero: € 25,00

Ridotto (4-16 anni): € 15,00

Ridotto (Over 65): € 15,00

DISTINTI LATERALI

Intero: € 25,00

Ridotto (4-16 anni): € 15,00

Ridotto (Over 65): € 15,00

CURVA BLOCK DEVILS

Intero: € 15,00

Ridotto (7-16 anni): € 9,00

Ridotto (Over 65): € 9,00

Ridotto Junior (4-6 anni) € 2,00 (fino ad esaurimento disponibilità)

GRADINATE II° ANELLO

Intero: € 15,00

Ridotto (7-16 anni): € 9,00

Ridotto (Over 65): € 9,00

Ridotto Junior (4-6 anni) € 2,00 (fino ad esaurimento disponibilità)

 

La società fa presente che per poter scegliere il posto numerato nelle zone Tribuna Vip, Distinti e Gradinate II° Anello è necessario acquistare i biglietti in prevendita con le modalità indicate. Facendo invece l'acquisto in biglietteria il giorno della partita i biglietti verranno assegnati automaticamente e non ci sarà la possibilità di scegliere il posto.


venerdì 28 ottobre 2016

DOMANI I BLOCK DEVILS A TRENTO PER SUONARE LA SESTA SINFONIA!


 VanessaBrezzi    28 ott 2016
 Nessuno    Prossime partite

MB3_5440.jpg

Arriva il primo big match della stagione per i Block Devils attesi al PalaTrento dai padroni di casa della Diatec di coach Lorenzetti che ieri hanno vinto nettamente con Latina il recupero del quarto turno

Parte oggi pomeriggio verso il Trentino la Sir Safety Conad Perugia.

Aria di big match in casa bianconera perché domani, con fischio d’inizio della coppia arbitrale Rapisarda-Goitre alle ore 18:15, i ragazzi del presidente Sirci sfidano il catino del PalaTrento ed i padroni di casa della Diatec di coach Lorenzetti per la sesta di andata di SuperLega.

Due squadre ancora imbattute finora (Trento ieri ha vinto nettamente con Latina il recupero del quarto turno) che cercano entrambe di allungare la serie con una delle duellanti che giocoforza dovrà interrompere la striscia positiva.

Tantissimi i temi del match di domani che vede in campo ben sette dei dodici azzurri olimpici, tre grandi ex come Birarelli, Bari e Della Lunga e tantissimi campioni di respiro internazionale. Molto si gioca al servizio (ieri con Latina i trentini hanno messo a segno 6 ace di cui ben 5 dell’opposto Nelli) ed a muro con le rispettive linee di ricezione chiamate ad un superlavoro per garantire i giusti rifornimenti ai registi Giannelli e De Cecco, due dei migliori interpreti assoluti del ruolo.

I Block Devils si sono preparati con grande cura ed attenzione, studiando traiettorie e colpi preferiti degli avversari e riprovando con meticolosità schemi offensivi. Kovac punterà sulla formazione base di questo inizio di stagione con De Cecco e Zaytsev in diagonale, capitan Birarelli e Podrascanin al centro, Russell e Berger schiacciatori e Bari e Tosi in alternanza in seconda linea.

Lorenzetti dovrebbe rispondere con Giannelli in regia, Nelli (favorito su Stokr) opposto, Solè e Van de Voorde al centro, Lanza (ieri a riposo con Latina) ed Urnaut in banda e Colaci libero.

In partenza domattina di buon’ora da Perugia il popolo dei Sirmaniaci. Circa centocinquanta, con due pullman e mezzi privati, saranno i tifosi bianconeri al seguito della squadra con il loro “muro bianco” e la loro irrefrenabile passione per i Block Devils. Fondamentale il loro apporto in un palasport difficile da espugnare come il PalaTrento.

Coraggio, qualità tecnica e capacità di gestione dei momenti topici dovranno essere requisiti indispensabili per i bianconeri che dovranno rimanere sempre attaccati ad ogni pallone del match e combattere, sportivamente parlando, con il coltello tra i denti.

Attenzione a Giannelli, ai suoi servizi, ai suoi muri, ai suoi colpi di seconda intenzione ed alla sua capacità (sbalorditiva per un ventenne) di tenere sempre in palla tutti i suoi attaccanti. Attenzione ai muri di Van de Voorde ed ai primi temi di Solè. Attenzione alla varietà di colpi di Lanza ed Urnaut ed alla potenza di Nelli, sia in attacco che dai nove metri.

Insomma, attenzione a Trento, squadra di rango, compatta, che concede pochissimo, abituata a giocare match importanti e che sicuramente, rispetto a Perugia, ha il vantaggio di conoscersi a memoria giocando gli effettivi insieme da diversi anni.

Ci vuole la miglior Sir, questo è chiaro. Perché la miglior Sir ha le armi giuste per violare il PalaTrento. A patto di metterle in campo.  

 

PRECEDENTI

 

Tredici i precedenti tra le due formazioni con dieci vittorie di Trento e tre successi di Perugia.

 

EX DELLA PARTITA

 

Tre gli ex, tutti di Perugia. Emanuele Birarelli a Trento dal 2007 al 2015, Andrea Bari a Trento dal 2005 al 2013 e Dore Della Lunga a Trento dal 2005 al 2009 e dal 2010 al 2012.

 

DIRETTA RADIOFONICA SULLE FREQUENZE DI UMBRIA RADIO

 

Umbria Radio (frequenze a Perugia 92.0 e 97.2), network radiofonico ufficiale della Sir Safety Conad Perugia, sarà presente con la voce di Francesco Biancalana in tribuna stampa al PalaTrento e trasmetterà live la radiocronaca di Trento-Perugia a partire dalle ore 18:15.  

 

DIRETTA SU RAISPORT 1 E PROGRAMMAZIONE TELEVISIVA SU TEF CHANNEL

 

Il match di domani tra Trento e Perugia sarà visibile televisiva nazionale su RaiSport 1 dalle ore 18:15. Tef Channel, televisione ufficiale della Sir Safety Conad Perugia, si collegherà con il PalaTrento per un ricco post gara a partire dalle ore 22:30 con una puntata speciale di SOTTORETE, mentre la replica in differita della partita andrà in onda lunedì alle 23:15.

 

PROBABILI FORMAZIONI:

 

DIATEC TRENTINO: Giannelli-Nelli, Solè-Van de Voorde, Lanza-Urnaut, Colaci libero. All. Lorenzetti.   

SIR SAFETY CONAD PERUGIA: De Cecco-Zaytsev, Podrascanin- Birarelli, Berger-Russell, Bari libero. All. Kovac.

Arbitri: Daniele Rapisarda - Mauro Goitre


giovedì 27 ottobre 2016

TRENTO-PERUGIA AI RAGGI X. E PERUGIA-MODENA DELL’1 NOVEMBRE È SOLD OUT!


 VanessaBrezzi    27 ott 2016
 Nessuno    Prossime partite

IMG_20161025_WA0022.jpg

Analizziamo il prossimo avversario: Trento. Perugia-Modena: sould out!Spostamento gare per Perugia-Latina e Verona-Perugia

Prosegue il lavoro al PalaEvangelisti della Sir Safety Conad Perugia.

Anche ieri doppia seduta di allenamento nell’impianto di Pian di Massiano con i ragazzi di Boban Kovac che ci stanno dando dentro per preparare al meglio il big match di sabato 29 ottobre a Trento. Il tecnico serbo ed il suo staff avranno anche modo di vedere all’opera i prossimi avversari questa sera quando i trentini recupereranno in casa con Latina il quarto turno posticipato per l’impegno nel Mondiale per Club, ma gli “esperti dei numeri” Gianluca Carloncelli e Francesco Monopoli stanno già studiando da alcuni giorni il prossimo rivale bianconero.

Squadra di rango Trento, vice campione d’Europa in carica, piena di nazionali azzurri, guidata da un tecnico esperto e preparato come Lorenzetti e con alcune caratteristiche tecniche di altissimo livello.

I Block Devils dovranno soprattutto fare attenzione alle armi principali della Diatec che, a livello di squadra, sono senza dubbio il servizio ed il muro. Bastano due veloci numeri a spiegare, perché Trento nelle tre gare finora disputate (11 set con due vittorie 3-0 ed un successo 3-2) ha messo a segno la bellezza di 26 battute vincenti (quasi 9 a partita) e di 28 muri punto (più di 9 a partita). Senza dimenticare una fase offensiva che, sempre nelle prime tre giornate giocate contro Vibo, Sora e Padova, ha tenuto una media del 56% di positività.

A tutto questo vanno aggiunti diversi singoli che possono in ogni momento decidere un match come il regista Simone Giannelli e come gli schiacciatori Lanza ed Urnaut solo per citarne alcuni.

Perugia però andrà a caccia della sesta affermazione consecutiva mettendo sul campo le proprie armi che si specchiano molto con quelle avversarie. Già perché anche la Sir finora ha ottenuto tantissimo dai nove metri (41 ace, solo Modena con 43 ha fatto meglio in SuperLega), dai propri frombolieri offensivi (53% in attacco di squadra su cinque gare sono un altro dato importante che, non considerando momentaneamente Trento che ha due gare in meno, solo Civitanova ha superato con il 57%) e dalle lunghe mani dei suoi atleti a muro (46 in cinque partite,  con solo Verona migliore con 56 punti, e con Podrascanin secondo nella speciale classifica di specialità con 18 “block”).

Insomma, vien da dire che Trento-Perugia sarà decisa da chi farà meglio tra battuta, muro ed attacco. Ma è vero solo in parte perché la sfida si deciderà anche su minime questioni tattiche, sulla gestione dei palloni importanti, sulla capacità di limitare gli errori diretti, sull’abilità di tenere a bada l’ovvia tensione di un big match.

Perugia si prepara, molto rispettosa della forza dell’avversario e allo stesso tempo molto convinta dei propri mezzi. La parola, sabato a partire dalle ore 18:15, al taraflex del PalaTrento.

 

PERUGIA-MODENA DELL’1 NOVEMBRE È SOLD OUT!

 

La società comunica che non sono più disponibili perchè tutti venduti i biglietti per il match di SuperLega del primo novembre al PalaEvangelisti tra la Sir Safety Conad Perugia e l'Azimut Modena.

 

Spostamento gare per Perugia-Latina e Verona-Perugia

 

Tra i prossimi impegni dei Block Devils nel mese di novembre si registrano, rispetto al calendario ufficiale, due spostamenti gare.

La prima riguarda il match del PalaEvangelisti Perugia-Latina, inizialmente previsto per domenica 20 novembre, che è stata posticipata a mercoledì 23 novembre alle ore 20.30 per consentire alla squadra del presidente Sirci la disputa del match di ritorno del preliminare di Champions League.

La seconda riguarda il match di domenica 27 novembre Verona-Perugia. La gara, inizialmente programmata per le ore 18:00, è stata anticipata alle ore 16.00 (e sarà trasmessa in semidifferita da RAI Sport a partire dalle 16.30) per volere della Questura di Verona per la concomitanza con un incontro di Serie B di calcio nello stadio antistante.


martedì 25 ottobre 2016

BOBAN KOVAC: “DOBBIAMO CRESCERE, MA ABBIAMO FATTO VEDERE MOMENTI DI OTTIMA PALLAVOLO”


 VanessaBrezzi    25 ott 2016
 Nessuno    Prossime partite

_MBK5988.jpg

Iniziata stamattina la preparazione della squadra in vista della trasferta di Trento di sabato pomeriggio

È ripresa stamattina l’attività al PalaEvangelisti per la Sir Safety Conad Perugia.

Lavoro in sala pesi per i Block Devils con il preparatore atletico Guazzaloca che ha diviso la squadra in due gruppi per svolgere una seduta di potenziamento fisico nella sala attrezzata dell’impianto di Pian di Massiano. Oggi pomeriggio invece allenamento tecnico sul campo principale con lavoro incentrato su alcuni fondamentali singoli e di squadra e sullo sviluppo di alcune fasi di gioco che nelle ultime uscite di Perugia hanno palesato problematiche.

Il tecnico Boban Kovac farà il punto con i ragazzi della prima fase di SuperLega che, al netto di qualche prestazione a corrente alternata, ha comunque portato nelle casse bianconere cinque vittorie su cinque partite ed il terzo posto provvisorio in classifica generale.

Saranno giorni intensi per capitan Birarelli e compagni al palazzetto fino a venerdì pomeriggio quando la Sir salirà sul pullman con destinazione Trento, prima tappa di un miniciclo fitto di scontri diretti con anche le sfide con Modena e Civitanova.

“Saranno tre partite delicate, di cui due fuori casa a Trento e Civitanova”, dice proprio il tecnico bianconero Kovac. “Ma noi siamo ambiziosi e cercheremo di tirare fuori il massimo da tutte e tre le partite”.

Kovac concentra poi la sua attenzione sul primo ostacolo, la Diatec Trentino di coach Lorenzetti giunta terza nel recente Mondiale per Club conclusosi domenica in Brasile:

“Dovremo cercare di approfittare del fatto che Trento viene da un lungo viaggio e che, due giorni prima della nostra gara, giocherà contro Latina (il recupero del quarto turno in programma giovedì sera sempre a Trento, ndr). Ma d’altra parte stiamo parlando di un avversario che ha in rosa tanti giovani, forte e con tanta qualità, che batte bene, con un muro alto ed invadente e con un palleggiatore come Giannelli molto bravo. E poi stiamo parlando di un gruppo che, tra club e nazionale, gioca insieme da tempo e si conosce a memoria. Insomma, una partita difficile e molto importante che darà il via agli scontri diretti contro le squadre di prima fascia”.

Di contro una Sir in cerca del suo equilibrio, ma comunque ancora imbattuta e capace di sopperire (qualche volta è bene ricordarlo) all’assenza forzata di Aleksandar Atanasijevic.

Kovac la vede così:

“Siamo stati a volte un po’ incostanti è vero, ma abbiamo giocato per larghi tratti un’ottima pallavolo dimostrando tutta la qualità dei nostri giocatori. Come allenatore ovviamente pretendo sempre di più, ma in generale sono contento della squadra finora. Ho visto i ragazzi in certi momenti sviluppare un gioco di altissimo livello e sono sicuro che possiamo fare ancora molto meglio, in particolare come continuità, in tutti i fondamentali. È evidente al tempo stesso che dobbiamo avere meno pause durante la partita, cosa che ci è successa soprattutto con Ravenna e Vibo, senza dimenticare i meriti degli avversari. Siamo bravi, ma nessuno, come è giusto che sia, ci regalerà mai nulla e comunque dobbiamo dimostrarlo sempre quando scendiamo in campo”.


giovedì 20 ottobre 2016

PER DIFENDERE IL PRIMATO! STASERA POSTICIPO DELLA QUARTA DI ANDATA CON RAVENNA!


 VanessaBrezzi    20 ott 2016
 Nessuno    Prossime partite

MB3_3199_Pano.jpg

Tornano al PalaEvangelisti i Block Devils per affrontare questa sera, con inizio alle ore 20:30, la formazione romagnola. Perugia cerca il quarto successo consecutivo che la manterrebbe in vetta alla classifica.

Torna nuovamente la SuperLega con il quarto turno di andata del massimo campionato maschile di pallavolo. Torna con una giornata infrasettimanale che termina questa sera con il posticipo televisivo del PalaEvangelisti che vedrà in campo la Sir Safety Conad Perugia e la Bunge Ravenna!

Giocano per confermare la vetta della classifica i Block Devils del presidente Sirci, al comando a punteggio pieno insieme a Civitanova dopo tre giornate. Giocano i bianconeri per proseguire nella crescita di squadra ed anche per ripetersi con un successo di fronte ai propri tifosi.

Ci sarà infatti ancora una volta tanta gente al PalaEvangelisti a sostenere Boban Kovac ed i suoi giocatori. La prevendita va avanti con numeri importanti e con Perugia che, nonostante il giorno feriale e l’orario serale, si stringerà nuovamente a fianco dei Block Devils per proseguire nel migliore dei modi la marcia in SuperLega. In prima fila ovviamente il muro bianco dei Sirmaniaci, il tifo organizzato perugino che è già in moto per preparare a dovere curva e coreografie.

A tal proposito la società comunica che il botteghino al palazzetto domani pomeriggio aprirà i battenti per la vendita dei biglietti alle ore 16:30.

Si preparano ovviamente anche capitan Birarelli e compagni tra le mura del PalaEvangelisti. Oggi pomeriggio la squadra sosterrà prima una seduta video nella quale lo staff tecnico bianconero svilupperà le direttive tattiche da utilizzare contro Ravenna, poi una seduta tecnica sul campo dove verranno provati gli schemi per domani.

Sul fronte sestetto, qualche piccolo dubbio per Kovac con un paio di ballottaggi che riguardano chi inserire al via al centro tra Birarelli e Buti (molto positivo “Cannibal” nella vittoria di Sora) e chi utilizzare inizialmente in posto quattro tra Russell (favorito per una maglia da titolare) e Della Lunga, pure lui impiegato abbondantemente nel match di domenica scorsa. Poi spazio ovviamente alla diagonale De Cecco-Zaytsev, a Marko Podrascanin in zona tre, all’austriaco Berger in banda ed all’interscambio Bari-Tosi in seconda linea.

Nell’altra metà campo ci sarà una Bunge Ravenna in ottima forma, reduce dal “quasi-colpo” di domenica con Modena (sconfitta per un soffio al tie break) e che arriva a Perugia carica e determinata per cercare ulteriori conferme e punti. Il tecnico romagnolo Fabio Soli non dovrebbe apportare grandi cambiamenti nei sette iniziali che quindi dovrebbero essere Spirito al palleggio, Torres opposto, Ricci e Bossi al centro, Lyneel e Van Garderen in banda e Goi libero. In un sistema di gioco che fa della pressione a muro (14 punti nel fondamentale contro Modena, 29 in tre gare) il suo cavallo di battaglia, emergono soprattutto negli score della Bunge l’opposto Torres ed i martelli Van Garderen e Lyneel. In particolare lo schiacciatore mancino francese, giocatore estremamente tecnico sia in prima che in seconda linea e molto insidioso anche al servizio, va controllato con particolare attenzione da Perugia essendo l’uomo a cui il regista Spirito affida spesso i palloni che scottano.

Insomma, tralasciando i favori del pronostico che nella pallavolo contano veramente poco, sarà match duro per i Block Devils chiamati ad una prova maiuscola per incamerare altri tre importanti punti. E per rimanere quindi lassù…

 

SPAZIO 4 SERRAMENTI SPONSOR DAY DI PERUGIA-RAVENNA

 

Il partner bianconero Spazio 4 Serramenti, azienda perugina doc con sede nella zona industriale di Sant’Andrea delle Fratte specializzata nella produzione, vendita  e installa zione di porte, serramenti, finestre e infissi, sarà lo Sponsor Day domani sera per Perugia-Ravenna.

 

PRECEDENTI

 

Dieci i precedenti tra le due formazioni con otto vittorie di Perugia e due successi di Ravenna.

 

EX DELLA PARTITA

 

Andrea Bari a Ravenna dal 2013 al 2016, Dore Della Lunga a Ravenna nel 2015-2016.

 

DIRETTA RADIOFONICA SU UMBRIA RADIO

 

La voce di Francesco Biancalana direttamente dalla tribuna stampa del PalaEvangelisti racconterà live domani alle ore 20:30 Perugia-Ravenna sulle frequenze di Umbria Radio (a Perugia 92.0 e 97.2), network radiofonico ufficiale della Sir Safety Conad Perugia.

 

PROGRAMMAZIONE SU TEF CHANNEL

 

Tef Channel (canale 12 della piattaforma digitale), televisione ufficiale della Sir Safety Conad Perugia, si collegherà in diretta con il PalaEvangelisti domani sera al termine dell’incontro Perugia-Ravenna per il post partita a partire dalle ore 23:00 circa. Partita che poi proporrà in differita venerdì alle ore 18:00 sul canale 112.  

 

DIRETTA TV SU RAISPORT – DIRETTE ESTERE

 

Il match di domani tra Perugia e Ravenna sarà trasmesso in diretta televisiva nazionale su Raisport 1 con il commento di Marco Fantasia e Claudio Galli. Le TV partner della Lega Pallavolo Serie A all’estero riceveranno il commento in inglese, live dal PalaEvangelisti, di Daniele Vecchi.  

SPORTSKLUB trasmette rà il match in Serbia, Kosovo, Croazia, Bosnia Erzegovina, Slovenia, Macedonia, Montenegro. 

SPORTMAX Caraibi trasmetterà il match alle Bermuda, Bahamas, Antigua e Barbuda, Isole Caimán, Jamaica, Granada, Barbados, Isole Vergini Britanniche, Santa Lucía, Trinidad e Tobago, Aruba, San Vincenzo e Grenadine. 

TELESPORTS trasmette rà il match  a Cypro. 

SARAN trasmetterà il match in Turchia. 

IMG trasmetterà il match nei principali circuiti di distribuzione streaming mondiale per betting.

 

PROBABILI FORMAZIONI:

 

SIR SAFETY CONAD PERUGIA: De Cecco-Zaytsev, Podrascanin- Birarelli, Berger-Russell, Bari libero. All. Kovac.

BUNGE RAVENNA: Spirito-Torres, Ricci-Bossi, Lyneel-Van Garderen, Goi libero. All. Soli.   

Arbitri: Andrea Puecher – Marco Zavater


martedì 18 ottobre 2016

PROSEGUE LA PREVENDITA PER PERUGIA-RAVENNA DEL 20 OTTOBRE


 VanessaBrezzi    18 ott 2016
 Nessuno    Prossime partite

_MBK5341.jpg

Prosegue la prevendita dei biglietti per la quarta di andata di SuperLega dei Block Devils, attesi nel posticipo di giovedì 20 ottobre alle ore 20.30 dalla sfida al PalaEvangelisti con la Bunge Ravenna

La prevendita è attiva presso l’outlet della Sir Safety System (Santa Maria degli Angeli, Via dei Fornaciai 9) dal martedì al venerdì dalle ore 15:00 alle ore 19:00 ed il sabato mattina dalle ore 9:30 alle ore 12:30. Attiva anche la prevendita on-line direttamente dal sito internet link e nei seguenti punti vendita bookingshow della provincia di Perugia:

I Viaggi Di Lady Cru , Via Strozzacapponi 80 - Castel Del Piano

Tabaccheria Baffetti Marcello Riv. 2 Passignano , Via Del Santuario 20 - Castel Rigone

Centova Caffè srls di Gentile Anita , Viale Enrico Berlinguer 1 - Centova

PICCADILLY BOX OFFICE c/o Centro Comm. Collestrada , Via Della Valtiera 181 presso C Com. Collestrada - Collestrada

EUROPOSTE (B&P Service Snc) , Via commerciale 6 - Fossato di Vico

Ziosmoke Assisi , Via dei Mugnai 1/A - fz. Santa Maria degli Angeli

Tabaccheria 2000 , Largo Della Resistenza, 3 - Gubbio

Koala Viaggi s.r.l , Via Settevalli 133 f - Perugia

Tabaccheria Cornicchia , Via Fratelli Pellas 62 - Perugia

BARTOCCINI Gioiellerie s.r.l. , Via Tomaso Albinoni 28 - San Sisto

LA DEA BENDATA di Pietro Soprano , Viale San Sisto 38 L/M - San Sisto

Bartoccini Gioiellerie srl c/o Centro Comm.le LE CAVE , Via Fratelli Matteucci - Santa Maria degli Angeli

Di seguito tutti i prezzi dei biglietti suddivisi in base al settore del PalaEvangelisti ed all’eventuale riduzione:

TRIBUNA VIP CENTRALE

Intero: € 35,00

Ridotto (4-16 anni): € 21,00

Ridotto (Over 65): € 21,00

TRIBUNA VIP LATERALE

Intero: € 30,00

Ridotto (4-16 anni): € 18,00

Ridotto (Over 65): € 18,00

DISTINTI CENTRALI

Intero: € 25,00

Ridotto (4-16 anni): € 15,00

Ridotto (Over 65): € 15,00

DISTINTI LATERALI

Intero: € 25,00

Ridotto (4-16 anni): € 15,00

Ridotto (Over 65): € 15,00

CURVE

Intero: € 15,00

Ridotto (7-16 anni): € 9,00

Ridotto (Over 65): € 9,00

Ridotto Junior (4-6 anni) € 2,00 (fino ad esaurimento disponibilità)

GRADINATE II° ANELLO

Intero: € 15,00

Ridotto (7-16 anni): € 9,00

Ridotto (Over 65): € 9,00

Ridotto Junior (4-6 anni) € 2,00 (fino ad esaurimento disponibilità)

 La società fa presente che per poter scegliere il posto numerato nelle zone Tribuna Vip, Distinti e Gradinate II° Anello è necessario acquistare i biglietti in prevendita con le modalità indicate. Facendo invece l'acquisto in biglietteria il giorno della partita i biglietti verranno assegnati automaticamente e non ci sarà la possibilità di scegliere il posto. 

Si ricorda inoltre che la vendita degli abbonamenti stagionali, con le consuete modalità, prosegue fino al 23 ottobre 2016 (ad eccezione del giorno in cui la squadra sarà impegnata nel match casalingo contro Ravenna, appunto giovedì 20 ottobre).


sabato 15 ottobre 2016

DOMANI A SORA PER CERCARE IL TRIS!


 VanessaBrezzi    15 ott 2016
 Nessuno    Prossime partite

_MBK5410.jpg

Terza di andata di SuperLega domani con i Block Devils impegnati nella trasferta del PalaGlobo contro la neopromossa formazione di coach Bagnoli. Kovac va verso la conferma dei sette abituali per conquistare la terza vittoria consecutiva in campionato..

Terza di campionato in arrivo per la Sir Safety Conad Perugia.

Dopo le rifinitura di stamattina al PalaEvangelisti, partono oggi pomeriggio alla volta di Sora i Block Devils del presidente Sirci per affrontare domani pomeriggio al PalaGlobo (inizio alle ore 18:00, conduzione arbitrale della coppia Frappicini-Tanasi) i padroni di casa della Biosì Indexa.

Giocano per il tris gli uomini di Boban Kovac reduci da due successi nelle prime due giornate di SuperLega contro Piacenza e Padova. Il tecnico serbo non vuole cali di concentrazione e sotto l’aspetto caratteriale e sta martellando i ragazzi per affrontare il match di domani al meglio non solo sotto il profilo tecnico, ma soprattutto sotto quello mentale e di approccio.

Durante la settimana la squadra ha lavorato molto in campo su fondamentali basilari per Perugia come la  battuta e su determinate situazioni tattiche nella correlazione muro-difesa e si presenta a Sora con tutta la rosa (con la nota eccezione di Aleksandar Atanasijevic che sarà comunque a referto) a disposizione.

Dovrebbe partire inizialmente con i soliti sette Kovac domani al PalaGlobo. Quindi al via ci saranno De Cecco in regia, Zaytsev opposto, Podrascanin e Birarelli il centro della rete, Russell e Berger schiacciatori- ricevitori e Bari e Tosi che si alterneranno in seconda linea. Prontissimi a dar manforte durante il match Buti, Mitic, Della Lunga, Chernokozhev e Franceschini.

“Il nostro obiettivo è vincere sempre”, ha detto ieri in conferenza stampa Marko Podrascanin. “Dopo le prime due vittorie, andiamo a Sora per conquistare altri tre punti che sono molto importanti per noi per la classifica ed anche dal punto di vista mentale perché il campionato di quest’anno è molto equilibrato e lungo ed ogni gara diventa fondamentale. Abbiamo studiato il sistema di gioco di Sora. Sulla carta siamo più forti, ma questo conta poco, dobbiamo dimostrarlo sul campo e vincere”.

Ci sarà un PalaGlobo sold out domani a Sora. Polverizzati i tagliandi disponibili per la partita con la consueta immancabile e robusta rappresentanza di Sirmaniaci che davvero non manca mai di manifestare in casa e fuori il proprio affetto ed il proprio incitamento alla squadra.

Dall’altra parte della rete ci sarà la Biosì Indexa del patron Giannetti alla ricerca dei primi punti stagionali nel suo anno di esordio in SuperLega dopo le prime due sconfitte contro Modena e Trento. Il tecnico sorano Bruno Bagnoli dovrebbe presentare al via, salvo sorprese dell’ultima ora, questi sette: il bulgaro Seganov al palleggio, il bielorusso Miskevich opposto, l’altro bulgaro Gotsev e Mattei al centro, il russo Kalinin e capitan Rosso in banda con Santucci libero. È formazione con chiara matrice dell’Est Europa Sora, sicuramente ancora in fase di conoscenza con la nuova categoria, ma altrettanto sicuramente animata da grande entusiasmo e dotata di buone propensioni tecniche.

Il match vede i Block Devils favoriti, ma chi fa sport sa che questo ha una rilevanza prossima allo zero. Parla il campo, unico giudice inappellabile. E Perugia dovrà calcarlo con una prestazione importante per tornare a casa con la posta in palio.  

 

PRECEDENTI

 

Quattro i precedenti (tutti in serie A2) tra le due formazioni con due vittorie di Perugia e due successi di Sora.

 

EX DELLA PARTITA

 

Non ci sono ex tra le due formazioni.

 

DIRETTA RADIOFONICA SULLE FREQUENZE DI UMBRIA RADIO

 

Ci sarà al PalaGlobo Francesco Biancalana che domani a partire dalle ore 18:00 racconterà live Sora-Perugia sulle frequenze di Umbria Radio (a Perugia 92.0 e 97.2), network radiofonico ufficiale della Sir Safety Conad Perugia.

 

DIRETTA WEB SU SPORTUBE E DIFFERITA TELEVISIVA SU TEF CHANNEL

 

Il match di domani tra Sora e Perugia sarà visibile in diretta web sui canali di Lega Volley Channel (da quest’anno a pagamento), mentre Tef Channel, televisione ufficiale della Sir Safety Conad Perugia, proporrà in differita la sfida lunedì sera alle ore 23:00. 

 

PROBABILI FORMAZIONI:

 

BIOSÌ INDEXA SORA: Seganov-Miskevich, Gotsev-Mattei, Kalinin-Rosso, Santucci libero. All. B. Bagnoli.   

SIR SAFETY CONAD PERUGIA: De Cecco-Zaytsev, Podrascanin- Birarelli, Berger-Russell, Bari libero. All. Kovac.

Arbitri: Bruno Frappicini - Alessandro Tanasi


Ultimo Post

  Argomento Utente Visualizzazioni Risposte Ultimo messaggio
Attenzione alcune aree del Forum sono visibili solo agli utenti registrati (Regolamento ed utilizzo del Sito Web e del Forum) webmaster 1399 0 -
 
REGOLAMENTO FORUM (Regolamento ed utilizzo del Sito Web e del Forum) webmaster 2533 0 -
 
Argomenti: 4 | Risposte: 5 | Visualizzazioni: 3973

Categorie News